Archivio notizie

Lunedì 27 Giugno 2022 - PRECISAZIONI IN ORDINE ALLA AUTENTICA DI SOTTOSCRIZIONI DA PARTE DEI FUNZIONARI GIUDIZIARI
Dalla lettura della normativa di riferimento emerge che la competenza del "cancelliere" (da intendersi come Funzionario giudiziario) ad autenticare le sottoscrizioni è relativa ad istanze o dichiarazioni sostitutive di atti di notorietà destinate a privati o a pubbliche amministrazioni o a gestori di pubblico servizio per la riscossione da parte di terzi di benefici economici.

Restano di conseguenza escluse, tra le altre, le dichiarazioni contenenti manifestazioni di volontà (atti negoziali) o gli atti da cui derivi un impegno per il dichiarante.

Al di fuori di queste ipotesi generali, la competenza del Funzionario giudiziario all'autentica può derivare solo da normativa specifica (ad esempio in materia elettorale)